C’è una domanda, in particolare, che ci viene rivolta molto spesso da chi ha l’idea di aprire una lavanderia self-service ed è “Conviene ancora aprire una lavanderia a gettoni?”. La risposta a questo quesito non è così semplice e può variare in base a diversi fattori che qui andiamo a spiegare.

  • Posizione e localizzazione

    Il primo fattore da considerare è la posizione del locale nel quale volete aprire la lavanderia a gettoni. Scegliere una zona vicina ad altre attività commerciali, facilmente raggiungibile e di passaggio è sicuramente essenziale per garantire il successo della propria lavanderia. Ci sono dei dati, in particolare, che possono aiutare a capire se il luogo dove si vuole aprire la lavanderia è adatto. È necessario considerare:

    • il numero di abitanti della città o paese: questo permetterà di comprendere il bacino di utenza. Per conoscere quest’ultimo dovete però anche considerare la vicinanza di altre città, entro i 4/ 5 km.
    • La tipologia di abitanti e l’eventuale stagionalità: famiglie, lavoratori, studenti, turisti e così via.
    • La concorrenza: controllare la presenza di altre lavanderie, i servizi che offrono, la loro posizione, i macchinari utilizzati e da quanto tempo sono aperte.
    • La posizione del locale: valutare la localizzazione, la visibilità, altre attività commerciali nelle vicinanze, la disponibilità di parcheggio e mezzi pubblici.

    Tutti questi dati sono molto utili per capire se il luogo dove volete iniziare la nuova attività imprenditoriale è adatto. Vi consigliamo quindi di valutare fin da subito questi fattori che, sicuramente, vi saranno chiesti anche dal nostro personale per comprendere in modo approfondito la realtà nella quale vi trovate.

  • Qualità del servizio offerto

    Una piccola ricerca online vi permetterà di capire che potete trovare lavatrici e asciugatrici professionali usate ad ogni prezzo. Cosa significa questo? È la conseguenza dell’apertura di lavanderie automatiche di pessima qualità che chiudono a pochi mesi dall’apertura.
    Tante informazioni errate e poco veritiere hanno infatti portato molte persone ad aprire lavanderie a gettoni con macchinari di bassissima qualità, poco funzionali. Inoltre, nonostante sia possibile affiancare l’attività di una lavanderia self service ad altri lavori, questo non significa che non sia necessario dedicarci del tempo giornalmente per controllare lo stato del locale e dei macchinati, la pulizia, l’ordine e così via.
    Molte persone hanno quindi aperto lavanderie automatiche pensando di non doverci dedicare del tempo e con macchinari di bassa qualità per “spendere meno”. Tutto ciò non ha sicuramente aiutato e oggi le lavanderie a gettoni ancora attive sono quelle che hanno puntato e puntano tutt’ora sulla qualità del servizio offerto.
    La scelta dei macchinari è quindi molto importante e impatta notevolmente sul successo della lavanderia a gettoni. Al tempo stesso i servizi accessori offerti possono aiutare a guadagnarsi una certa tipologia di clienti piuttosto che un’altra; se la zona è ricca di famiglie e bambini può essere utile includere un’area giochi, se invece ci sono molti studenti sarà più apprezzato il wi-fi gratuito. La massima pulizia e ordine sono naturalmente d’obbligo.

  • Azienda partner

    Un altro elemento molto importante che influisce sul successo della lavanderia è l’azienda partner. Ci sono molti player nel mercato e noi di Lava & Stira Impianti ci distinguiamo per la qualità del servizio che offriamo. Non vogliamo vendere a tutti i costi, ma consigliarvi sempre e comunque il meglio.
    Molte aziende impongono fee d’ingresso, l’utilizzo del marchio, i prezzi e i macchinari da utilizzare. Con noi non è così, vi lasciamo la piena libertà di scegliere il marchio della vostra lavanderia, i prezzi e i macchinari e non richiediamo fee d’ingresso. La nostra consulenza vi permetterà di aprire una lavanderia self-service in totale libertà.

Come potete capire quindi il successo e i guadagni delle lavanderie a gettoni possono variare notevolmente in base a diverse condizioni, prima di tutto dal numero di lavatrici e asciugatrici presenti nella lavanderia.

Vi forniamo un piccolo esempio che vi permetterà di capire i possibili guadagni e l’ammortamento dell’investimento. In una lavanderia self service con almeno tre lavatrici e tre asciugatrici si può avere un incasso giornaliero intorno ai 180 €, con circa 10/ 15 clienti. Bisogna però valutare anche i costi fissi e costi variabili. I costi fissi sono l’affitto del locale, l’assicurazione r.c.t., la contabilità e la manutenzione ordinaria; i costi variabili sono l’acqua, i detergenti, l’energia elettrica, il gas. Naturalmente l’incidenza delle due tipologie di costi è diversa, ma possiamo considerare una media del 35% circa. Di conseguenza possiamo dire che, nel caso in esame, l’ammortamento dell’investimento si avrà in un massimo di due anni.

CONTATTACI PER UN PREVENTIVO GRATUITO
© Copyright – 2016 Lava & Stira Impianti S.a.s - P.IVA 05941831009 - Sede legale: Via M. Scevola 42/44 00181 Roma. Tutti i diritti sono riservati. Privacy Policy